CINGHIALI: LA SOLUZIONE DEL PARCO DEI GESSI

13271414_247928472232872_490324042_oA seguito della nostra precedente segnalazione rivolta in prima istanza al Comune di San Lazzaro e al Corpo Forestale e, in seconda istanza, alla Polizia Provinciale, abbiamo ricevuto un esaustivo riscontro dall’Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità – Emilia Orientale, interessato dai destinatari della suddetta segnalazione.

Tale Ente, oltre a fornirci una relazione sul primo anno di controllo, ci ha trasmesso altresì il “Piano di Controllo Cinghiale 2015/2019”, scaricabile insieme ad altra documentazione qui: http://enteparchi.bo.it/cosa-fare-per/gestione-faunistica/

Riassumendo:

  1. Motivi del Piano:
    1. forti preoccupazioni dovute all’impatto negativo nei confronti di importanti attività agricole (vi sono più di 120 unità agricole produttive)
    2. effetto su particolari habitat di interesse comunitario
  2. Strumenti adoperati:
    1. messa in opera di tutti i “metodi ecologici” (ex art. 19 L. 157/92), come ad esempio recinzioni, dissuasori visivi, acustici e/o olfattivi, 

    2. la cattura e l’abbattimento selettivo (mediante tiro all’aspetto e/o “girata”) di un numero di esemplari di Cinghiale necessari al raggiungimento degli obiettivi assunti dal Piano;

    3. studio e monitoraggio del Cinghiale sotto vari aspetti, in particolare in relazione all’efficacia delle azioni di prevenzione e controllo.

Ringraziamo, pertanto, l’Ente Parco che ci ha fornito dati e relazioni, ma – come peraltro evidenziato anche nelle suddette relazioni – ci auguriamo per il futuro un miglior coordinamento fra tutti gli enti coinvolti. Allo stesso tempo continueremo a vigilare e a inviare le segnalazioni che dovessero pervenirci dai nostri concittadini.

 Alessandro Sangiorgi

Michele Biaiesi

2 pensieri riguardo “CINGHIALI: LA SOLUZIONE DEL PARCO DEI GESSI

  1. fabrizio ha detto:

    BUONGIORNO MI CHIAMO MOLIN FABRIZIO VOLEVO CHIEDERE SE VISTO CHE SONO UN SELECONTROLLORE ,POTEVO ESSERE INSERITO DA VOI NEI POSSIBILI ABBATTIMENTI DEI CINGHIALI NEL VOSTRO PARCO .GRAZIE E PORGO I MIEI SALUTI MOLIN FABRIZIO il 19 10 2016.

    1. Alessandro Sangiorgi ha detto:

      Salve Fabrizio,

      mi sono permesso di cambiare il Suo commento in quanto c’erano alcuni dati sensibili.
      Per quanto attiene la Sua richiesta il monitoraggio viene effettuato dall’Ente Parco, mentre noi riceviamo le segnalazioni dai cittadini che prontamente trasmettiamo all’Ente Parco i cui contatti sono i seguenti: http://www.enteparchi.bo.it
      Centralino Tel. 051.6701044

      Qualora avesse bisogno di altre informazioni, verrà ricontattato entro serata dal sottoscritto.

      Grazie.

      Alessandro Sangiorgi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *