Sicurezza, timidi passi avanti…

VOLANTINOApprendiamo dai quotidiani che (casualmente?) dopo la nostra iniziativa concernente la petizione il Comune abbia trovato un accordo con un ente di vigilanza privata, il cui costo ammonti a €.3.600 annui, in servizio
per il Comune tutte le notti, dalle 19 alle 6 del mattino.

In attesa di leggere la delibera, nei giorni scorsi abbiamo ricevute diverse chiamate da concittadini preoccupati per questo tema, fin troppo considerato in secondo piano.

Per questo motivo, visti questi timidi passi avanti del Comune, con l’anno nuovo continueremo la nostra petizione rivolta al Sindaco:

  • richiedere l’applicazione dell.art.13 del “Patto per Bologna Sicura” che prevede espressamente “in caso di insorgenza di particolari emergenze difficilmente fronteggiabili [….] il Prefetto […] provvederà a richiedere al Ministero dell’Interno di indirizzare, nella città di Bologna e nella sua provincia, aliquote di personale tratte dalla Forza di Intervento rapido (FIR)”;
  • richiedere l’estensione del protocollo d’intesa “Mille Occhi della Città”, il quale prevede la collaborazione degli istituti di sorveglianza nelle attività di osservazione e trasmissione segnalazioni ella Forze dell’Ordine.

Alessandro Sangiorgi

Michele Baiesi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *